70 anni Setra: 6 grafiche Pico Incentive

1951-2021. Setra compie 70 anni. Nel corso dei decenni l’azienda tedesca ha saputo innovarsi continuamente, restando sempre al passo coi tempi e introducendo nuovi veicoli che sono divenuti modelli di riferimento in tutto il panorama bus.

Pico Incentive vuole rendere omaggio alla casa produttrice di Ulm con 6 grafiche realizzate per diversi mezzi a marchio Setra.

Indice dell'articolo

215 HD - Digitur

Per Digitur abbiamo adattato la grafica aziendale a un 215 HD. La grafica, che presenta al centro la D e la G specchiate, è caratterizzata da tinte calde e grintose. Le linee di colore, realizzate a mo’ di taglio, suggeriscono all’insieme un effetto dinamico.

315 GT HD - V.I.T.A.

V.I.T.A. voleva personalizzare un 315 GT HD richiamando il suo paese d’origine: Arnad, piccolo borgo della Valle d’Aosta. Per farlo abbiamo inserito uno scorcio suggestivo del paese, con il ponte di Echallod e il campanile della chiesa romanica di San Martino.

415 GT HD - Fonti

La grafica del 415 GT HD di Fonti ha uno stile tipicamente astratto, con il pattern della “f” che si ripete sul laterale. Il tratto fine e aggraziato conferisce alla lettera un’incredibile leggerezza, tanto che sembra fluttuare nell’aria come una nota appena uscita da uno strumento musicale.

431 DT - Zuccalà

Per il 431 DT di Zuccalà abbiamo scomodato Caravaggio, con la celebre “Incredulità di San Tommaso”. Il colore del logo si accorda perfettamente con il mantello del santo, mentre le tonalità dello sfondo richiamano le atmosfere tipiche delle opere caravaggesche.

515 HD - Santini

La grafica del 515 HD di Santini si contraddistingue per le raffinate sfumature di verde e l’inconfondibile “S” che campeggia al centro del laterale, circondata da fasci di luce che assecondano armonicamente le linee del veicolo.

531 DT - Fratelli Verona

Per l’ammiraglia di Fratelli Verona, un 531 DT, la sfida era realizzare una grafica che esaltasse la grandezza e l’aspetto lussuoso del mezzo. Abbiamo scelto così di scomodare una delle sculture più famose al mondo: il David di Michelangelo. Lo sguardo del David e la texture che riproduce la purezza del marmo di Carrara conferiscono al mezzo un aspetto imponente, tanto che è stato soprannominato “Bustatuario”.

CONTATTACI PER PERSONALIZZARE IL TUO MEZZO

Connect